06/05/2020

Rinuncia del vescovo António Wagner da Silva

2020-05-06


Il Santo Padre ha accettato oggi (6 maggio 2020) la rinuncia del governo pastorale della diocesi di Guarapuava (Parana, Brasile) presentate da sua eccellenza il vescovo Antonio Wagner da Silva, membro della congregazione dei sacerdoti del sacro cuore di Gesù.

D. Wagner è nato nella città di Luz, a Minas Gerais, il 25 marzo 1944. è entrato ancora molto giovane nel seminario della congregazione dei sacerdoti del sacro cuore di Gesù. ha emesso la professione religiosa il 2 febbraio 1966. è stato ordinato sacerdote il 11 dicembre 1971. dopo ordinazione, ha ricoperto i seguenti incarichi; professore e formatore al seminario Dehoniano di Curitiba (1972-1975); rettore del Seminario minore di Terra Boa (1975-1976); rettore del seminario della congregazione a Curitiba (1977-1986), Consigliere provinciale (1984-1988), maestro dei novizi (1987-1988); rettore dell'istituto filosofico di Brusque (1988-1993); parroco del santuario Sacro Cuore di Gesu nella diocesi di Joinville e consigliere provinciale (1994-200).

Il 29 marzo 2000 è stato nominato vescovo coadiutore della diocesi di Guarapuava. il 2 luglio 2003, in occasione della rinuncia di Monsignor Giovanni Zerbini, allora vescovo diocesano, D. Wagner ha assunto le funzioni di quarto vescovo della diocesi di Guarapuava.

Sempre oggi, il Santo Padre ha nominato vescovo della diocesi di Guarapuava il vescovo Amilton Manoel da Silva, della Congregazione della Passione. Il vescovo Amilton Manoel da Silva era vescovo di Tusuro (Tunisia) e ausiliare dell'arcidiocesi di Curitiba. 

Ci congratuliamo con D. Wagner, per il lavoro svolto finora al servizio della Congregazione e della Chiesa e auguriamo tempi più sereni e tranquilli al nuovo vescovo emerito di Guarapuava.


Zeferino Policarpo, scj