29/06/2020

Roma: Te Deum di ringraziamento

2020-06-29a

Venerdì, 26 Giugno 2020 è stato un giorno speciale nella comunità della Casa Generalizia SCJ-Roma: tutti i membri della comunità si sono radunati in cappella per la celebrazione del Te Deum di ringraziamento, a chiusura dell'anno Accademico 2019-2020. Abbiamo voluto essere riconoscenti a Dio per tutta la sua benevolenza in questo anno e per tante presenze di cui Lui si è servito per farci giungere il suo amore.

2020-06-29b

Meditando la Parola di Dio, in particolare il Vangelo di Giovanni 15, 9-17, padre Bruno Pilati, il superiore della comunità, ha invitato tutti a fare memoria della grazia di Dio in ogni evento che abbiamo vissuto, sia personalmente che insieme. "Siamo qui per dire ‘grazie’… Abbiamo riconosciuto molti fatti e momenti di presenza dell'amore di Dio per noi ". A conclusione della nostra preghiera comunitaria è sgorgato spontaneo il canto del Magnificat di Maria. 

2020-06-29c

La fraternità riconoscente è proseguita nella cena all'aperto e nella serata dei congedi, cioè un saluto ad alcuni membri della comunità che stanno rientrando nelle loro entità, ovvero: P. Celson Altenhofen (1AG) che ha terminato la sua missione come procuratore generale della congregazione, P. Manuel Alexander Lagos Rodriguez (VEN), che ha recentemente completato la sua licenza di psicologia all'Università Gregoriana e Don Zhang Yu Lai, un prete della diocesi di Hengshui-Cina, che sta completando il suo dottorato di diritto canonico all'Università Lateranense. 

Un gioco ha coinvolto tutti i membri della comunità e un segno ricordo è stato consegnato a coloro che sono in partenza.  

La serata segna anche l’inizio del periodo estivo della comunità: ognuno dei presenti ha condiviso il suo programma della prossima estate, per tutti condizionata negli spostamenti dalle problematiche del covid 19.

 

Andreas Nofianto, scj